Adempimenti Istituzionali obbligatori: ISTAT, Imposta di Soggiorno, Questura (pagina in manutenzione)

Print Friendly

Adempimenti Istituzionali obbligatori: ISTAT, Imposta di Soggiorno, Questura

Gli Adempimenti Obbligatori

Questa sezione del manuale riporta la guida per la gestione degli adempimenti di legge obbligatori per le Strutture Ricettive e Locazioni Turistiche. La piattaforma WebCheck-In consente di gestire i vari adempimenti tramite un inserimento unico: si invita a leggere di seguito per verificare gli adempimenti a carico della propria attività e le relative modalità di gestione.

NOTA BENE: relativamente a quali siano gli adempimenti obbligatori a carico della propria attività ricettiva, e quali siano le modalità effettive di gestione, si invita a verificare sempre presso la propria Amministrazione (comunale/provinciale/regionale).

ISTAT: trasmissione dei flussi turistici per fini statistici

Le Strutture Ricettive (e, in alcune Regioni, anche le Locazioni Turistiche) sono sottoposte all’obbligo di trasmissione del flusso turistico (arrivi/partenze) per fini statistici sull’andamento del turismo nel territorio. Per la gestione di questo adempimento tramite la piattaforma WebCheck-In, si rimanda alle rispettive pagine del manuale elencate di seguito:

  • TOSCANA: la trasmissione del flusso turistico deve essere obbligatoriamente eseguita dalla piattaforma Ricestat/WebCheck-In (con accesso da Ricestat, Unicom o MOTouristOffice) – eccetto le province di Prato, Pistoia e la Città Metropolitana di Firenze;
  • VENETO: possibilità, per le attività ricettive dei Comuni aderenti al progetto Unicom, di trasmettere il flusso turistico alla piattaforma regionale tramite un file generato dalla piattaforma Unicom/WebCheck-In (NOTA BENE: la modalità di trasmissione tramite file è modalità facoltativa e alternativa all’inserimento manuale);
  • PUGLIA: possibilità, per le attività ricettive dei Comuni aderenti al progetto Unicom, di trasmettere il flusso turistico alla piattaforma regionale tramite un file generato dalla piattaforma Unicom/WebCheck-In (NOTA BENE: la modalità di trasmissione tramite file è modalità facoltativa e alternativa all’inserimento manuale);
  • LIGURIA: possibilità, per le attività ricettive dei Comuni aderenti al progetto Unicom, di trasmettere il flusso turistico alla piattaforma regionale tramite un file generato dalla piattaforma Unicom/WebCheck-In (NOTA BENE: la modalità di trasmissione tramite file è modalità facoltativa e alternativa all’inserimento manuale).

QUESTURA: trasmissione delle generalità delle persone alloggiate alla Questura

Il TULPS (Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza) obbliga i gestori di Strutture Ricettive ed anche i locatori di alloggi privati per finalità turistiche (Locazioni Turistiche) alla comunicazione delle generalità delle persone alloggiate presso la propria struttura alla Questura territorialmente competente.

NOTA BENE (1): la comunicazione in Questura deve essere effettuata ESCLUSIVAMENTE tramite il servizio telematico AlloggiatiWeb.

NOTA BENE (2): la comunicazione deve essere effettuata entro le 24 ore successive all’arrivo dell’ospite; qualora il soggiorno sia inferiore alle 24 ore (soggiorno di una sola notte) la comunicazione in questura deve essere effettuata all’arrivo stesso (entro la mezzanotte).

La piattaforma AlloggiatiWeb consente 2 modalità di trasmissione dei dati:

  • Inserimento On-Line: compilazione manuale dei dati degli ospiti direttamente sul portale Alloggiati;
  • Invio File: trasmissione dei dati degli ospiti tramite un file di testo (.txt) generato da un altro gestionale.

La piattaforma WebChek-In consente la generazione del file di testo per la trasmissione dei dati su AlloggiatiWeb, così da consentire un inserimento unico per gestire adempimenti molteplici (Istat/Questura/Imposta di Soggiorno). Per istruzioni su questa procedura, si legga la pagina dedicata del manuale: Questura – Esportare i nominativi per AlloggiatiWeb (invio tramite file).

IMPOSTA DI SOGGIORNO [xxxxxxxxxxx]