Liguria – ISTAT: esportare i dati per il sistema Regionale di Rilevazione dei Flussi Turistici (Rimovcli)

Print Friendly

Liguria – ISTAT: esportare i dati per il sistema Regionale di Rilevazione dei Flussi Turistici (Rimovcli)

Premessa

La Regione Liguria ha realizzato il sistema regionale di rilevazione dei flussi turistici delle strutture ricettive (RIMOVCLI): l’utilizzo di questo sistema telematico di trasmissione è obbligatorio dal 2014, avendo sostituito completamente i moduli cartacei.

La piattaforma consente la trasmissione dei dati secondo 2 modalità:

  1. Inserimento manuale: inserimento on-line dei dati relativi al flusso turistico nella propria struttura ricettiva, utilizzando la procedura manuale messa disposizione dal sistema regionale;
  2. Invio tramite file .xml: trasmissione dei dati relativi al flusso turistico nella propria struttura tramite l’upload di un file .xml generato da un gestionale (come Unicom, per i Comuni liguri aderenti al progetto).

Pertanto, per le Strutture Ricettive dei Comuni della Liguria che hanno aderito al progetto Unicom, vi è la possibilità di trasmettere il flusso turistico al sistema regionale ligure tramite un file generato dal gestionale Unicom, così da poter risparmiare l’inserimento manuale su portali distinti per ogni adempimento obbligatorio.

Questa procedura, consentirà ai gestori di effettuare un unico inserimento sul portale Unicom, utile al calcolo dell’imposta di soggiorno e, grazie alla generazione del file .xml, anche alla trasmissione del flusso turistico alla Regione per studi statistici (ISTAT).

Uno stesso sistema di invio tramite file è abilitato, su Unicom, anche per la trasmissione delle generalità degli ospiti su AlloggiatiWeb (Questura), come illustrato alla rispettiva pagina del manuale: in questo modo, potrà essere effettuato un unico inserimento per adempiere a 3 obblighi di legge (Imposta di Soggiorno direttamente, ISTAT e Questura tramite l’invio di un file).

NOTA BENE: la procedura di trasmissione del flusso turistico tramite file generato da Unicom è assolutamente FACOLTATIVA: le strutture ricettive che non lo desiderano, possono certamente effettuare la trasmissione manuale del dato mediante la piattaforma regionale.

Aderire al sistema regionale per l’invio tramite file .xml

Per poter trasmettere i dati sul flusso turistico tramite file xml generato da Unicom, è necessario aderire al sistema regionale con modalità di invio tramite filehttps://www.regione.liguria.it/homepage/turismo/strutture-ricettive/rilevazione-dei-flussi-turistici-delle-strutture-ricettive/pro-loco-2.html

Le Strutture Ricettive devono scaricare, compilare e trasmettere l’apposito modulo di adesione relativo alle strutture ricettive dotate di software gestionale compatibile.

  • Per scaricare il modulo di adesione cliccare qui;
  • Tra i dati richiesti nel modulo, si dovrà indicare:
    • in possesso del software gestionale: Webcheckin-Unicom;
    • prodotto dalla softwarehouse: CONNECTIS srl.
  • Il modulo dovrà essere trasmesso alla Regione o all’Ufficio territoriale Turismo/Statistica, i contatti sono elencati a questa pagina.

L’elenco dei software gestionali compatibili, tra cui risulta anche Unicom, è consultabile a questo link.

Come esportare i dati ISTAT da Unicom

Una volta richiesta l’adesione per l’invio tramite file ed ottenuta l’abilitazione, si potrà generare il file xml da caricare successivamente sul sistema regionale della Liguria.

Per generare il file XML con la movimentazione Istat da caricare, si deve accedere alla sezione Adempimenti Istituzionali > Esporta Istat:

60

Una volta entrati nella sezione Esporta Istat, verrà visualizzata la pagina seguente:

61

ATTENZIONE
Il messaggio di attenzione con sfondo rosso (in alto) ricorda che per poter effettuare la trasmissione del flusso turistico tramite file è necessario aver effettuato preventivamente l’adesione apposita al sistema regionale (come illustrato sopra), e che per effettuare la procedura è necessario anche essere in possesso del codice identificativo regionale della propria struttura ricettiva (CITR).

Si deve selezionare il giorno (l’invio dei dati è giornaliero) di cui si intende trasmettere il flusso (data rilevazione), ed inserire il proprio codice CITR nel campo apposito (Codice regionale), cliccando poi su “Verifica“:

62

A questo punto, verrà visualizzato l’elenco della movimentazione per il giorno selezionato ed il tasto azzurro “Crea file (e scarica)” per generare il file xml e scaricarlo sul proprio computer (per caricarlo poi sul sistema regionale):

 63

Cliccando sul tasto crea file (e scarica) verrà generato e scaricato il file .xml sul proprio computer: il file conterrà il flusso di arrivi e partenze che è visualizzato in dettaglio nell’elenco appena sopra il tasto azzurro; in basso, invece, l’elenco Presenti notte precedente consente di eseguire controlli sugli ospiti inseriti.

Assistenza Tecnica

In caso di difficoltà o problemi relativi alla gestione di questa procedura, si invita a contattare l’Assistenza Tecnica.